Passa ai contenuti principali

Post

Ci sono anche aziende che comprendono l'importanza di trasmettere la prevenzione

Ci sono nel mondo aziende nate per fare solo business, poi ci sono aziende che al business aggiungono un valore fondamentale, almeno per me, quello di fare la differenza e di capire che possono dare un valore aggiunto ai loro clienti promuovendo la prevenzione.



Una di queste è sicuramente Coswell spa, che nel settore oral care si sta specializzando sempre di più per offrire ai suoi clienti ogni strumento e prodotto necessario per migliore la propria salute orale, così da migliore la loro salute generale.

La linea Biorepair, che io amo e promuovo, non perchè sono una markettara, ma perchè so che funziona e che si basa su principi e ricerche innovative e molto serie, si è spinta oltre il loro innovativo ed eccezionale dentifricio con microrepair, che riparano lo smalto senza bisogno di fluoro, grazie ad un'idrossiapatite biodisponibile.
Infatti sono arrivati anche strumenti per migliorare le pratiche di igiene orale, dagli scovolini gommosi (che adoro e consiglio da anni) a quelli …
Post recenti

Andrea Pirlo porta un sorriso ai bambini del Regina Margherita

Siamo amiche da sempre Egle, Valentina ed io. Sono più di 20 anni che ci conosciamo ed anche se per molti anni ci siamo perse non è mai cambiato nulla.


Abbiamo tutte una vita molto diversa l'una dall'altra, ma ci unisce il bisogno e desiderio di dare a chi ha bisogno, non per appagare noi stesse, ma per vedere sorrisi.


Egle Manera è la fondatrice di Alicanto Onlus, una no profit che si occupa di bambini ricoverati al Regina Margherita per motivi gravi di salute o per abusi fisici e psicologici.Lei è una donna fantastica, sensibile e capace di affrontare quel dolore negli occhi dei più piccoli con l'obiettivo di aiutarli a stare meglio, a reagire o, dove il tutto è impossibile, a sentirsi bene per qualche istante.



Con le sue amicizie e conoscenze potrebbe essere tutti i giorni sui giornali, ma lei non ne approfitta ed umilmente organizza eventi, iniziative ed attività per aiutare concretamente questi bambini, senza fini di lucro, solo per poterli far stare meglio.
Raccogl…

Un venerdì particolare...a 360 grammi!!!

Sono tornata a casa da poco meno di mezz'ora, è l'1.22 di notte mentre scrivo.
Sono agitata, pensierosa, piena di idee e allo stesso tempo molto confusa, preoccupata ed eccitata... sono Alice nel limbo del " ho sonno, ma non riesco a dormire e quindi scrivo".

No! Niente post professionali stanotte. Nessun consiglio, niente appagamento dell'ego...voglio solo scrivere.


Scrivere perchè non posso fare altro, sono in un'attesa strana, in quel momento della vita in cui arrivano mille occasioni diverse tutte insieme, proprio quando vorresti un po' di quiete per poterti godere la tua vita.

Dopo la dura lezione ricevuta dalla vita a Dicembre sono successe tante di quelle cose che oggi posso solo dire che aveva ragione la Chicca Scagnetto, era in arrivo un grande, immenso, incredibile e devastante cambiamento.
Un cambiamento inaspettato da ogni fronte: lavorativo, professionale, amoroso, amicale, di salute e di vita.
Un cambiamento fantastico, che se non fossi sta…

Ho sempre creduto in questo ruolo di sentinella

Oggi facebook mi ha riproposto un bel ricordo.
L'amica e collega Jessica mi aveva fatto un video mentre parlavo sul palco dell'Eaom          ( European Association Oral Medicine) il 16 Settembre 2016.

Avevo 15 minuti, slide in inglese, ma potevo relazionare il italiano.
Il mio tema era il ruolo fondamentale l'igienista dentale nell'intercettazione preventiva del tumore del cavo orale. Punto di forza della partnership di Oralcare.pro con Sipmo ( società italiana di medicina e patologia orale).



Grazie Jessica di questo video...

Non siamo solo professionisti sanitari ed il marketing relazionale può aiutarci

All'interno del portale di Oralcare Pro stanno proseguendo i lavori in mille direzioni.
Uno di questi è il progetto di e-learning, formazione a distanza da collega a collega e da professionista a collega.

Mentre lavoriamo per partire con la fase sperimentale, per dare ai professionisti che si sono resi disponibili un servizio professionale per convidere sapere, esperienze, studi e consulenze, proseguiamo nel lavoro di selezione dei relatori.

Barbara Boaglio, consulente in marketing relazione per imprenditori e liberi professionisti.



Lei è la mia coach, con lei ho seguito un percorso personale e dedicato di marketing relazionale iniziato nell'agosto del 2017, quando avevo perso voglia, stimoli e speranze e credevo fosse il momento di dire basta al mio sogno dedicato alla professione.
Grazie a lei è cambiato tutto ed ho imparato il vero significato di avere una vision, una mission e soprattutto di capire quando è necessario capire che non tutte le buone idee sono fatte per esse…

E poi ci sono quelli che confondono l'informazione professionale con la marketta

Oggi è una Domenica diversa, successiva a un Sabato trascorso con colleghi ed amici, tra professione e divertimento. Ed ho voglia di raccontarvi come è andata e quali sono le conclusioni che ho tratto.



Ma partiamo dal principio. In un post precedente vi avevo raccontato come tutto fosse iniziato, in un inverno, partendo da un video su facebook (che non trovo più) dove descrivevo una delle prime alternative al fumo per combustione, IQOS - Superare i tabù e parlare seriamente di aternativa al fumo di sigaretta

Da quel giorno è iniziata una corrispondenza interessante tra me e il dott. Luigi Godi, medico chirurgo, da sempre nel settore della ricerca farmaceutica, passato a Philip Morris, non perchè markettaro (come molti son soliti pensare), ma perchè ha trovato la serietà e le garanzie e le peculiarità di ricerca e studi che si ritrovano nel settore del farmaco.

Come sempre, quando qualcosa di nuovo capita nel mio ambito professionale, mi confronto con il collega, amico e consigliere, …

Quando un caffè può fare la differenza (1caffe.org)

Era parecchio tempo che non prendevo un treno all'alba per lavoro, ma non è per questo motivo che il caffè può fare la differenza, anche perchè purtroppo io non posso berlo, mi fa male più di un dolce al cioccolato o di una costina di maiale...ho imparato a svegliarmi con i buoni propositi la mattina, ma diciamo la verità, non è proprio la stessa cosa 😜


Conoscete quella bella abitudine nata nei bar di Napoli chiamata " un caffè sospeso"?
Si tratta di un gesto tanto semplice quanto bellissimo, quando un napoletano va al bar a prendersi un caffè lascia pagato un caffè per chi non può permetterselo, che poi può trasformarsi in una brioche, in un panino od in ciò che il barista ritiene meglio per chi passerà a richiedere il suo " caffè sospeso". Si chiama solidarietà, quella buona, semplice e che non si impone, si fa.

Sullo stesso concetto si basa la onlus 1Caffè , ogni 7 giorni propone un progetto di solidarietà da sostenere invitandoti a donare il prezzo di 1 c…