Passa ai contenuti principali

Rassegna Stampa / Iniziative/ Eventi

12/05/2004 La Stampa - Torino
"Otto bambini su dieci nemici dello spazzolino"


26/9/2004 La Stampa - Torino
"Prevenzione in Piazza" 



9/10/2004  La Stampa - Torino
"Ai Martedì salute si parla di malattie dentali"


15/10/2005 Roma
"L'igienista Dentale al microscopio" " trattamento con air flow sovra e sotto-ghengivali: osservazioni cliniche e al microscopio"


2/3/2006 Corriere di Novara
" Il ruolo dell'igienista dentale nella sanità pubblica"



09/4/2006 Roma
1° premio poster Multimediale "Collegio dei Docenti"








22/10/2006 Roma
"L'eccellenza in parodontologia " "Tecniche audiovisive nella motivazione del paziente "




19/5/2007 Brescia
"Dinamiche evolutive della sinergia Odontoiatra-Igienista Dentale"



30/11/2007 Milano
"Expo di Autunno" "Utilizzo della Glicina dal punto di vista parodontale ed estetico"


21/06/2011 Torino
" Le strisce blu sono private, ma i cittadini non lo sanno"



23/04/2016 Torino
" Giornata di informazione e confronto su oralcare.pro, forhans e philips "



12/07/16
"Chiara Ferragni: lo spazzolino d'epoca e non solo" 



18/07/2016
" Trump, Ferragni e PokemonGo: Epic Win e Fail della settimana"



23/09/2016 Torino
" Apericena informativo oralcare.pro biorepair"




24/01/2018
"10+1 domande ad Alice Alberta Cittone"



24/04/18 " Coswell scelta come azienda certificata da Oralcare.pro"





23/07/2018
"#intervistaligienista Alice Alberta Cittone"


Commenti

Post popolari in questo blog

Mi arriva una mail : afte in bocca e sesso orale ?

Oggi, a casa con l'influenza, consapevole che probabilmente esploderanno afte nella mia bocca, perchè accade sempre quando ho il raffreddore, ricevo una mail sulla casella professionale.
Il titolo è : Sesso Orale e Afte in bocca.



Innanzitutto mi fa piacere, molto, che quella mia telefonata, sia servita a un ragazzo per farsi delle domande, porsi dei dubbi e chiedere un consiglio.  In secondo luogo, trovo importante , comunque, ricordare a lui ed a chi leggerà questo post, che io posso scrivere e esporre il mio pensiero, il mio parere, la mia esperienza o quello che ho studiato, ma recarsi realmente da un medico o uno specialista del settore di argomento è sempre bene per evitare diagnosi errate o peggio non diagnosi. 
Per il resta la mia risposta è : non lo so, forse.

Black is the new BlanX! Il nuovo dentifricio provato per voi.

È nato da poco un nuovo dentifricio della famiglia Coswell: BlanX Black ai carboni attivi.

Lo sto provando e posso dire che come tutti i BlanX è delicato, dal sapore piacevole senza essere troppo invadente ed illumina subito il sorriso.

Vorrei poi segnalare una cosa che non sapevo e mi ha dato qualche bella idea per bimbi poco vogliosi di lavarsi i denti. Ai bambini avere tutta la bocca grigia ( perchè la schiuma diventa grigia) piace tantissimo e li stimola a lavarsi a lungo i denti. La figlia del mio fidanzato non vedeva l'ora di provarlo ed è stata 5 minuti a lavarsi i denti guardandosi con attenzione.

Attenzione è un dentifricio per adulti, quindi non può essere usato quotidianamente se ci sono numerosi denti da latte, ma avendo un basso potere abrasivo può aiutare nella motivazione dei più piccoli.

Per saperne di più, se siete colleghi potete trovare tutte le info nel gruppo Coswell Oral Care Club di facebook a questo link https://www.facebook.com/groups/738041049880735/perm…

I dentifrici neri e la nuova levata di scudi sulle supposizioni

Ieri, mentre aspettavo i pazienti, ho dato una lettura a Facebook ed ho visto sulle pagine di molti colleghi una levata di scudi contro i dentifrici ai carboni attivi, quelli neri per intenderci.

Al che, preoccupata, visto che da poco ho rilevato clinicamente che non hanno effetti collaterali e possono essere tranquillamente utilizzati, sono andata a leggermi l'articolo da cui tutti hanno preso la notizia ( vai all'articolo QUI ).



L'ho letto e non ho ben capito come mai è diventato subito il nemico numero uno dei colleghi.
Leggendo l'articolo si evince che:
- si basa su una revisione bibliografica precedente al 2017
- si suppone che possa creare danni, ma non vi sono nè prove, nè certezze, nè dimostrazioni in vivo o in vitro della cosa.
- si suppone possano restare residui tra le otturazioni o nei solchi
- si suppone l'abrasività sia troppo aggressiva
-si dichiara sia senza fluoro

Sulla dichiarazione del senza fluoro si sofferma moltissimo l'articolo, sappiamo…