Passa ai contenuti principali

La ricerca conferma la mia pratica clinica., Bioprepair è il top!!!

A proposito di come la ricerca confermi la mia clinica. 😎
Alcuni anni fa, ad un corso sulla gestione del paziente ortodontico ( non ricordo proprio quale) un ortodontista insistette molto sul
"non utilizzare fluoro per minimo 30 giorni prima di fare il bonding ortodontico" .
👀 Perchè? Complotto? 🤣
Perchè aveva rilevato che la terapia con fluoro facilitava notevolmente il distacco dei brackets .
Fu l'unico a cui lo sentii dire, ma visto che avevo un alto numero di pazienti ortodontici ho cominciato a seguire il consiglio ed a vedere che, effettivamente, evitando terapie fluorate e preferendo l'utilizzo di Biorepair, finalmente i brackets non si stacavano più.
🤔 Caso? Era l'ortodontista a sbagliare?
Questo studio in vivo dimostra che effettivamente il fluoro è quello con cui il distacco delle piastrine è più facile che avvenga e in modo continuativo, inoltre mostra come l'utilizzo di TOOTHMOSSE o di BIOREPAIR , al contrario, permettano un ottimo bonding ed, aggiungo io, garantendo la stessa protezione da erosioni, demineralizzazioni e carie.
➡️Qui il link allo studio in vivo di Gianguido Cossellu,Valentina Lanteri,Andrea Butera,Michele Sarcina &Giampietro Farronato
pubblicato il 14 Apr 2015
https://www.tandfonline.com/…/full/10…/23337931.2015.1021351
per i pigri 🛌
➡️Lo scopo di questo studio è quello di valutare l'effetto di sei diversi agenti profilattici sulla resistenza al taglio (SBS) dei brackets ortodontici.
➡️Materiali e metodi: sono stati utilizzati centoventisei incisivi bovini mandibolari appena estratti. I denti sono stati divisi casualmente in 7 gruppi uguali (18 per gruppo) come segue:
🔸️Il gruppo 1 è servito come controllo senza pretrattamento;
🔸️ lo smalto del gruppo 2 è stato trattato con vernice al fluoro (Fluor Protector, Ivoclar Vivadent);
🔸️gruppo 3 contenente pasta di fosfato di caseina e fosfato di calcio (CPP-ACP) (GC Tooth Mousse, RECALDENT™);
🔸️ gruppo 4 con ozono (HealOzone, Kavo);
🔸️ gruppo 5 con polvere di glicina (Perio Flow, EMS);
🔸️gruppo 6 con polvere di idrossiapatite 99.5% (Coswell S.p.A.);
🔸️gruppo 7 con dentifricio a base di nanocristalli di idrossiapatite (Biorepair® Plus, Coswell S.p.A.).
🔷️Tutti i brackets sono stati incollati con la stessa tecnica con il transbond XT (3 M Unitek, Monrovia, CA).
🔷️Tutti i campioni incollati sono stati conservati per 24 ore in acqua deionizzata (37 °C) e sottoposti a cicli termici per 1000 cicli.
🔷️ L'SBS è stata misurata con una macchina Instron Universal Testing e il residuo adesivo è stato valutato con l'indice di residuo adesivo (ARI) utilizzando uno stereomicroscopio con ingrandimento 10×.
➡️Risultati: sono state riscontrate differenze statistiche (ANOVA) tra i sette gruppi esaminati (F = 12.226, p <0.001).
SBS dei gruppi 2, 5 e 6 erano significativamente inferiori rispetto al gruppo di controllo (p <0.05). Punteggi ARI (chi-square test) sono stati correlati con le differenze dei valori di SBS.
➡️Conclusione: pasta CPP-ACP, ozono e BioRepair® non hanno compromesso la forza di adesione del beackets.
Fluoruro, glicina e idrossiapatite hanno ridotto significativamente la SBS; solo il gruppo dei fluoruri ha mostrato valori clinici significativi di SBS bassi (<6 MPa).
Buona lettura #iconsiglidialice 



Commenti

Post popolari in questo blog

E poi ci sono quelli che confondono l'informazione professionale con la marketta

Oggi è una Domenica diversa, successiva a un Sabato trascorso con colleghi ed amici, tra professione e divertimento. Ed ho voglia di raccontarvi come è andata e quali sono le conclusioni che ho tratto.



Ma partiamo dal principio. In un post precedente vi avevo raccontato come tutto fosse iniziato, in un inverno, partendo da un video su facebook (che non trovo più) dove descrivevo una delle prime alternative al fumo per combustione, IQOS - Superare i tabù e parlare seriamente di aternativa al fumo di sigaretta

Da quel giorno è iniziata una corrispondenza interessante tra me e il dott. Luigi Godi, medico chirurgo, da sempre nel settore della ricerca farmaceutica, passato a Philip Morris, non perchè markettaro (come molti son soliti pensare), ma perchè ha trovato la serietà e le garanzie e le peculiarità di ricerca e studi che si ritrovano nel settore del farmaco.

Come sempre, quando qualcosa di nuovo capita nel mio ambito professionale, mi confronto con il collega, amico e consigliere, …

Un venerdì particolare...a 360 grammi!!!

Sono tornata a casa da poco meno di mezz'ora, è l'1.22 di notte mentre scrivo.
Sono agitata, pensierosa, piena di idee e allo stesso tempo molto confusa, preoccupata ed eccitata... sono Alice nel limbo del " ho sonno, ma non riesco a dormire e quindi scrivo".

No! Niente post professionali stanotte. Nessun consiglio, niente appagamento dell'ego...voglio solo scrivere.


Scrivere perchè non posso fare altro, sono in un'attesa strana, in quel momento della vita in cui arrivano mille occasioni diverse tutte insieme, proprio quando vorresti un po' di quiete per poterti godere la tua vita.

Dopo la dura lezione ricevuta dalla vita a Dicembre sono successe tante di quelle cose che oggi posso solo dire che aveva ragione la Chicca Scagnetto, era in arrivo un grande, immenso, incredibile e devastante cambiamento.
Un cambiamento inaspettato da ogni fronte: lavorativo, professionale, amoroso, amicale, di salute e di vita.
Un cambiamento fantastico, che se non fossi sta…

Ho fondato la mia prima società - Dental-price.it

Era il 24 Gennaio 2018 ed ero letteralmente a pezzi.
Quello che credevo essere l'uomo con cui avrei creato una famiglia e trascorso la mia vita un giorno, come nelle barzellette, è uscito e non è tornato più, ma lui nemmeno fuma, quindi mi ha solo detto " vado a lavorare ci vediamo tra qualche giorno", doveva andare a Roma e tornare.
Ma evitiamo di rivangare questa triste storia.

Dicevamo....era  il 24 Gennaio 2018 ed ero letteralmente a pezzi.
Una vecchia compagna di scuola mi dice che vorrebbe parlarmi di un'idea che ha avuto. Sì, avete letto bene, una compagna di scuola, precisamente del liceo scientifico, che non vedevo da 24 anni circa.
Ricordo che mi aveva scritto un anno prima per chiedermi il mio numero perchè voleva sapere qualche cosa di più di oralcare.pro, ma poi non l'avevo mai sentita.
Vabbè lei mi dice che vorrebbe parlarmi di un'idea ed io praticamente le scoppio a piangere al telefono, l'ho detto no " ero letteralmente a pezzi"…